domenica 25 settembre 2022

DOMENICA 2 OTTOBRE (ore 9-18) escursione transfrontaliera da Ternova Piccola (TS) a Volčji Grad (SLO)

Con le guide di Curiosi di natura
e l’Associazione Krasen Kras

Per le Giornate Europee del Patrimonio 2022
in partnership con l’Ufficio italiano del Consiglio d’Europa
e l’URES-SDGZ (Unione Regionale Economica Slovena)

Previsioni meteo: bel tempo, temperatura mite


Per “Quanto vale un petalo?” 
progetto multidisciplinare sulla biodiversità

Realizzato con il contributo della
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Nell’ambito di “Quanto vale un petalo?”, progetto divulgativo sulla biodiversità, domenica 2 ottobre, dalle ore 9 alle 18, la cooperativa Curiosi di natura propone un’escursione transfrontaliera da Ternova Piccola (a Duino Aurisina) a Volčji Grad (a Komen - Comeno) in Slovenia. 

Con le guide di Curiosi di natura. A Volčji Grad visita all’imponente castelliere Debela Griža, a cura dell’Associazione Krasen Kras. Con un approfondimento sulla figura storica dell’archeologo Carlo De Marchesetti, che operò in queste zone. 

(A recupero dell'uscita del 25 settembre, annullata per maltempo).

Progetto realizzato con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Iniziativa per le Giornate Europee del Patrimonio 2022 della Rete Wigwam (rete non profit per lo sviluppo equo, solidale e sostenibile delle Comunità Locali), in partnership con l’Ufficio italiano del Consiglio d’Europa e l’SDGZ-URES (Unione Regionale Economica Slovena).

Durante l’escursione di domenica 2 verrà spiegato come nei millenni le specie vegetali e animali si sono spostate per cause climatiche, o per opera dell’uomo con l’avvento dell’agricoltura e dei viaggi, e perché le specie invasive minacciano la biodiversità. 

Itinerario di 8 km, su facili sentieri e carrarecce, tra boschi, paesini tipici e aree agricole, su un dislivello di 150 m.

Sosta con pranzo libero (al sacco o in agriturismo - da prenotare! -) a Volčji Grad.

Seguirà la visita al castelliere preistorico Debela Griža, a cura dell’Associazione partner “Krasen Kras”, con approfondimento sulla figura dell’archeologo, paleontologo e botanico triestino Carlo De Marchesetti, che qui effettuò degli studi.


Carlo De Marchesetti

Rientro al punto di partenza con un mezzo di trasporto, a cura di Curiosi di natura.

PREVISIONI METEO: bel tempo tutto il giorno, con temperatura mite: 17-20°

RITROVO: domenica 2 ottobre, ore 9, sulla Strada Provinciale n. 6 da Gabrovizza (Provinciale di Comeno), nello spiazzo al bivio per Ternova [v. foto].


IL PUNTO DI RITROVO
GPS: 45°45'52.0"N 13°42'01.5"E - 45.764444, 13.700417


Itinerario per persone i
n normali condizioni fisiche


QUOTE DI PARTECIPAZIONE
€ 15 interi; € 8 i minori di 14 anni; gratis i minori di 6 anni

E' richiesta la prenotazione

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
cell. 340.5569374 - curiosidinatura@gmail.com


Per essere iscritti alla nostra
MAILING LIST INFORMATIVA
chiedetelo inviando una mail a:
curiosidinatura@gmail.com

Ufficio stampa: Maurizio Bekar - www.bekar.net

mercoledì 21 settembre 2022

DOMENICA 25 SETTEMBRE (9-18) escursione transfrontaliera da Ternova Piccola (TS) a Volčji Grad (SLO)

Con le guide di Curiosi di natura
l’Associazione Krasen Kras

Per le Giornate Europee del Patrimonio 2022
in partnership con l’Ufficio italiano del Consiglio d’Europa
e l’URES-SDGZ (Unione Regionale Economica Slovena)

RINVIATA PER MALTEMPO
A DOMENICA 2 OTTOBRE (ORE 9-18)


Per “Quanto vale un petalo?” 
progetto multidisciplinare sulla biodiversità


Con il contributo della
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia


Nell’ambito di “Quanto vale un petalo?”,
progetto divulgativo sulla biodiversità, domenica 25 settembre, dalle ore 9 alle 18, la cooperativa Curiosi di natura propone un’escursione transfrontaliera da Ternova Piccola (a Duino Aurisina) a Volčji Grad (a Komen - Comeno) in Slovenia. 

Con le guide di Curiosi di natura. A Volčji Grad visita all’imponente castelliere Debela Griža, a cura dell’Associazione Krasen Kras. Con un approfondimento sulla figura storica dell’archeologo Carlo De Marchesetti, che operò in queste zone. 

Progetto realizzato con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Iniziativa per le Giornate Europee del Patrimonio 2022 della Rete Wigwam (rete non profit per lo sviluppo equo, solidale e sostenibile delle Comunità Locali), in partnership con l’Ufficio italiano del Consiglio d’Europa e l’SDGZ-URES (Unione Regionale Economica Slovena).

Durante l’escursione di domenica 25 verrà spiegato come nei millenni le specie vegetali e animali si sono spostate per cause climatiche, o per opera dell’uomo con l’avvento dell’agricoltura e dei viaggi, e perché le specie invasive minacciano la biodiversità. 

Itinerario di 8 km, su facili sentieri e carrarecce, tra boschi, paesini tipici e aree agricole, su un dislivello di 150 m.

Sosta pranzo libero (al sacco o in agriturismo - da prenotare! -) a Volčji Grad.

Seguirà la visita al castelliere preistorico Debela Griža, a cura dell’Associazione partner “Krasen Kras”, con approfondimento sulla figura dell’archeologo, paleontologo e botanico triestino Carlo De Marchesetti, che qui effettuò degli studi.


Carlo De Marchesetti

Rientro al punto di partenza con un mezzo di trasporto, a cura di Curiosi di natura.

I partecipanti all’uscita riceveranno un buono sconto del 10% per pasti presso i ristoratori convenzionati di “Sapori del Carso”, valido fino al 30 settembre.

RITROVO: ore 9, sulla Strada Provinciale n. 6 da Gabrovizza (Provinciale di Comeno), nello spiazzo al bivio per Ternova [v. foto].


IL PUNTO DI RITROVO
GPS: 45°45'52.0"N 13°42'01.5"E - 45.764444, 13.700417


Itinerario per persone i
n normali condizioni fisiche


QUOTE DI PARTECIPAZIONE
€ 15 interi; € 8 i minori di 14 anni; gratis i minori di 6 anni

E' richiesta la prenotazione

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
cell. 340.5569374 - curiosidinatura@gmail.com


Per essere iscritti alla nostra
MAILING LIST INFORMATIVA
chiedetelo inviando una mail a:
curiosidinatura@gmail.com

Ufficio stampa: Maurizio Bekar - www.bekar.net

domenica 18 settembre 2022

TS, SABATO 24 SETTEMBRE al FERDINANDEO (ore 9-12) “LE MASCHERE NASCOSTE”: gioco didattico per bambini

SABATO 24 SETTEMBRE
AL FERDINANDEO (ore 9 - 12)
“LE MASCHERE NASCOSTE”:
gioco didattico per bambini con le famiglie


Con Curiosi di natura, in collaborazione con la
VI Circoscrizione del Comune di Trieste
A partecipazione gratuita, su prenotazione


Sabato 24 settembre, nel Boschetto del Ferdinandeo,
 Curiosi di natura, in collaborazione con la VI Circoscrizione del Comune di Trieste, propone dalle ore 9 alle 12 “Le maschere nascoste”: un laboratorio-gioco naturalistico per bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni, con i famigliari
, sul mimetismo animale. 

A partecipazione gratuita, su prenotazione

Ritrovo alle ore 9 al Ferdinandeo, in via de Marchesetti - Largo Caduti di Nassiriya 1 (capolinea del bus 11).

L’appuntamento recupera la data del 17 settembre, annullata per maltempo. 

La mattinata fa seguito al successo nelle due scorse estati di analoghe iniziative con la VI Circoscrizione. Si utilizzeranno i sentieri del Boschetto del Ferdinandeo come un museo all’aria aperta, per osservare la natura e conoscere i meccanismi del suo funzionamento.

Con il gioco-laboratorio “Le maschere nascoste, ovvero come diventare invisibile agli occhi degli altri” si creeranno delle maschere mimetiche con materiali provenienti dall’ambiente naturale, e poi se ne testerà l’efficacia nel Bosco Farneto.

Più in dettaglio: gli animali hanno dei colori che si confondono con l'ambiente circostante, per nascondersi dai predatori o per cacciare. Durante il laboratorio si osserveranno delle foto di animali che vivono nei nostri boschi o al Farneto (come caprioli, rospi, insetti), la cui pelliccia, piume o corpo, hanno tinte e disegni che si mimetizzano con l'ambiente. 

Poi, ispirandosi agli alberi e all'ambiente, si costruiranno delle maschere di cartone che si dipingeranno con colori e disegni mimetici e si decoreranno con semi, foglie e materiali di recupero. 

Infine si sperimenterà la capacità mimetica delle maschere, giocando a nasconderle e a ritrovarle nel Boschetto, per il divertimento e la soddisfazione dei  partecipanti.

L’iniziativa si terrà anche con tempo instabile !

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
curiosidinatura@gmail.com - cell. 340.5569374
(partecipazione gratuita)


Ufficio stampa: Maurizio Bekar - www.bekar.net

venerdì 16 settembre 2022

DOMENICA 18 SETTEMBRE (9-13.30) escursione-evento su Julius Kugy sul Monte Lanaro a Sgonico-Zgonik

Con le guide di Curiosi di natura
performances teatrali di 
Oltre quella Sedia
e dei giovani attori dell’Actis
Con il patrocinio del Comune di Sgonico-Zgonik

Per “Quanto vale un petalo?” 
progetto multidisciplinare sulla biodiversità

Realizzato con il contributo della
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia


Nell’ambito di “Quanto vale un petalo?”, progetto divulgativo sulla biodiversità, domenica 18 settembre dalle 9 alle 13.30 la cooperativa Curiosi di natura presenta una visita-evento nella Riserva naturale del Monte Lanaro, a Sgonico-Zgonik. 

Con le guide di Curiosi di natura, brevi performance teatrali dell’Associazione Oltre quella Sedia e letture dei giovani attori dell’Actis di Trieste, guidati dell’attrice Daniela Gattorno. 

Filo conduttore sarà la figura dell’alpinista, botanico e artista Julius Kugy, dalle radici slovene, austriache e italiane. 

Una mattinata su un percorso per tutti. Con il patrocinio del Comune di Sgonico-Zgonik. 

I partecipanti riceveranno anche un buono sconto del 10% per pasti presso i ristoratori di “Sapori del Carso”, valido fino al 30 settembre.

Nella cornice della Riserva naturale del Monte Lanaro, le guide di Curiosi di natura accompagneranno alla scoperta del valore della biodiversità, negli ecosistemi e nella vita quotidiana, su un percorso tra natura, scienza e arte. Grazie alla biodiversità si ricavano infatti cibi, sostanze curative, stoffe, vari materiali, colori, sapori e odori che arricchiscono la vita in tutti i suoi aspetti. E la biodiversità è stata anche fonte di ispirazione per artisti e scrittori.

L’escursione sarà vivacizzata dal coinvolgimento del pubblico in alcune attività di investigazione, da brevi performance teatrali dell’Associazione Oltre quella Sedia e da letture dal vivo dei giovani attori dell’Actis guidati della regista Daniela Gattorno. A fare da filo d’Arianna sarà la figura di Julius Kugy la cui passione è stata, ed è ancora, fonte di ispirazione per chi ama la natura, la montagna e l’avventura.


In un tragitto di 6 km si passerà per il castelliere di Rupinpiccolo, salendo poi una dolce pendenza tra i boschi fino ai piedi del Monte Lanaro, davanti a uno scorcio di landa carsica.

Un percorso per tutti, su sentieri facili e sterrati. Si raccomandano calzature con suola antiscivolo e riserva d’acqua.

PREVISIONI METEO: bel tempo, sereno e fresco, con venti di brezza.

RITROVO: ore 9, piazzale-parcheggio al bivio per Sagrado di Sgonico, lungo la Strada Provinciale n. 8 [v. foto]

IL PUNTO DI RITROVO
GPS: 45°43'34.4"N 13°46'25.2"E - 45.726222, 13.773667


EVENTO SUCCESSIVO

Domenica 25 settembre, dalle ore 9 alle 18, escursione transfrontaliera da Ternova a Volčji Grad (a Komen). Con visita al castelliere Debela Griža con l’Associazione “Krasen Kras” e un approfondimento sulla figura dell’eclettico studioso Carlo De Marchesetti.
Ritrovo: ore 9 sulla Strada Provinciale n. 6 da Gabrovizza (Provinciale di Comeno), nello spiazzo al bivio per Ternova. GPS: 45°45'52.0"N 13°42'01.5"E

Seguiranno altri appuntamenti e produzioni documentaristiche, che verranno presentati man mano.

Itinerari anche per persone non allenate
in normali condizioni fisiche


QUOTE DI PARTECIPAZIONE
€ 10 interi; € 5 i minori di 14 anni; gratis i minori di 6 anni
(il 25 settembre: € 15 interi, € 8 ridotti)

E' richiesta la prenotazione

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
cell. 340.5569374 - curiosidinatura@gmail.com


Per essere iscritti alla nostra
MAILING LIST INFORMATIVA
chiedetelo inviando una mail a:
curiosidinatura@gmail.com

Ufficio stampa: Maurizio Bekar - www.bekar.net


lunedì 12 settembre 2022

TS da DOMENICA 18 settembre “QUANTO VALE UN PETALO?” eventi sulla BIODIVERSITÀ con Curiosi di natura

“QUANTO VALE UN PETALO?”
progetto multidisciplinare transfrontaliero
tra scienza, cultura, arte e documentari sulla biodiversità

DA DOMENICA 18 SETTEMBRE CON
escursione-evento nella Riserva del Monte Lanaro,
a Sgonico-Zgonik, su Julius Kugy (ore 9-13.30)

Con il contributo della
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Domenica 18 settembre si avvia tra Trieste, Gorizia e l’oltreconfine sloveno “Quanto vale un petalo?”, un progetto multidisciplinare tra scienza, cultura, arte, escursioni e documentari sulla biodiversità. 

Promosso dalla cooperativa Curiosi di natura, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, prevede degli eventi fino al 2023 per illustrare quanto la biodiversità sia importante per la salute del pianeta e per la qualità della vita dell’uomo.

Il progetto è stato approvato per i bandi 2022 della Direzione Cultura della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia per la divulgazione della cultura scientifica, e ammesso alla possibilità di contributi tramite l’Art Bonus regionale. Per la sua attuazione Curiosi di natura ha anche lanciato una sottoscrizione, rivolta a privati, enti e cittadini.

“Quanto vale un petalo?” prevede più tipi di appuntamenti, in cui si abbineranno escursioni, arte, cultura, spiegazioni divulgative sulla biodiversità e documentari video-audio.

S’inizia domenica 18 settembre con un’escursione-evento dalle ore 9 alle 13.30, nei boschi della Riserva del Monte Lanaro, a Sgonico, sui legami tra natura, biodiversità e arte. Con il patrocinio del Comune di Sgonico-Zgonik. 

Filo conduttore sarà la poliedrica figura storica dell’alpinista, botanico e artista goriziano Julius Kugy, dalle radici slovene, austriache e italiane. 

Con le guide di Curiosi di natura, brevi performance teatrali dell’Associazione Oltre quella Sedia e letture su Julius Kugy a cura dei giovani attori dell’Actis di Trieste, guidati dell’attrice e regista Daniela Gattorno.

Una mattinata per tutti, su un facile percorso di 6 km. Si passerà da Sagrado di Sgonico al castelliere di Rupinpiccolo, salendo poi una dolce pendenza tra i boschi fino ai piedi del Monte Lanaro, davanti a uno scorcio di landa carsica.

Il panorama sul Carso dal castelliere di Rupinpiccolo

RITROVO: ore 9, piazzale-parcheggio al bivio per Sagrado di Sgonico, lungo la Strada Provinciale n. 8 [v. foto]

IL PUNTO DI RITROVO
GPS: 45°43'34.4"N 13°46'25.2"E - 45.726222, 13.773667


EVENTI SUCCESSIVI

Domenica 25 settembre, dalle ore 9 alle 18, escursione transfrontaliera da Ternova a Volčji Grad (a Komen). Con visita al castelliere Debela Griža con l’Associazione “Krasen Kras” e un approfondimento sulla figura dell’eclettico studioso Carlo De Marchesetti.
Ritrovo: ore 9 sulla Strada Provinciale n. 6 da Gabrovizza (Provinciale di Comeno), nello spiazzo al bivio per Ternova. GPS: 45°45'52.0"N 13°42'01.5"E

Seguiranno altri appuntamenti e produzioni documentaristiche, che verranno presentati man mano.

Itinerari anche per persone non allenate
in normali condizioni fisiche


QUOTE DI PARTECIPAZIONE
€ 10 interi; € 5 i minori di 14 anni; gratis i minori di 6 anni
(il 25 settembre: € 15 interi, € 8 ridotti)

E' richiesta la prenotazione

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
cell. 340.5569374 - curiosidinatura@gmail.com


Per essere iscritti alla nostra
MAILING LIST INFORMATIVA
chiedetelo inviando una mail a:
curiosidinatura@gmail.com

Ufficio stampa: Maurizio Bekar - www.bekar.net